Il mondo dei media è in costante cambiamento ed evoluzione. Questo blog è utile per stare sempre al passo con i tempi su argomenti quali: editoria online ed offline, comunicazione online ed offline, strumenti e guide per webmaster, consigli di scrittura SEO. Inoltre è possibile trovare materiale didattico su tutte le materie citate.

Come usare la modalitĂ  ritratto nascosta in iOS

Come usare la modalitĂ  ritratto nascosta in iOS

By daniele

Anche se in genere l’iPhone viene visto come un cellulare per il settore professionale e Business, è diventato nel tempo molto più di questo. E’ infatti un dispositivo adeguato anche per i più giovani, per chi vuole scattare foto fantastiche, per chi vuole divertirsi davvero senza alcun limite. Per questo, l’Apple ha inserito tante novità negli anni, compresa anche la possibilità di scattare foto con numerosi effetti: tutto questo grazie a quello che viene definito come il Neural Engine, un componente che ottimizza ed elabora le foto al volo, permettendo così di scattare foto anche in ambienti scomodi per ottenere lo stesso risultati strabilianti.

Ma sapete che attualmente l’Apple ha nascosto anche alcune funzioni che sono delegate al Neural Engine, per dare maggior spicco ad alcuni tipi di foto? In questo caso stiamo parlando della fotocamera frontale e di come questa può scattare delle foto ritratto del tutto particolari.

Normalmente, la fotocamera usata per i Selfie e le chiamate video è sempre stata personalizzata in passato dall’Apple. Famosa era infatti la definizione della fotocamera personalizzata “Facetime” per permettere di ottenere un miglior risultato nella videochiamata con un minor consumo di banda, effettivamente usando la stessa risoluzione della concorrenza. Ma presto diventerà ancora più famosa la funzione che permette di trovare immediatamente la persona all’interno dell’inquadratura e sfuocare tutto il resto senza bisogno di usare programmi aggiuntivi.

Questa funzione è normalmente presente a partire da iOS 15 ed alcuni programmi come Facebook o Snapchat sono già compatibili, perciò potete già iniziare a sperimentare da oggi. Ecco dunque come si può attivare:

Innanzitutto, attivate il programma che deve accedere alla fotocamera. Una volta che questo è attivo e vi sta inquadrando, aprite il centro di controllo. Noterete che sono presenti due scelte in alto, una che riguarda il microfono, e l’altra che è specifica per la fotocamera ed i suoi effetti. Entrando in quella sezione sarà possibile attivare la modalità speciale: uscite pure dal centro di controllo ed ora l’inquadratura sarà cambiata drasticamente.

Ad ulteriore nota finale vogliamo specificarvi che quest’effetto funziona anche su iPad o Mac, ma così come su iPhone bisogna avere un modello specifico. Ad esempio per iPhone, si parte da minimo il modello 11. Per gli iPad, solo l’ottava generazione può accedere all’effetto, e così via.

Syrus